Analisi Andamento Mercato Immobiliare in Italia 2022, il Report di Remax e Avalon Real Estate

17/06/2022 - Eva Serio

Re/Max Italia in collaborazione di Avalon Real Estate hanno stilato l’“Analisi andamento mercato immobiliare 2021 e outlook 2022” per delineare i possibili sviluppi del mercato Real Estate.

 

Secondo il report si registra un andamento positivo, sostenuto anche dall’intervento delle Banche Centrali, la crescita del Prodotto Interno Lordo, dei consumi e degli investimenti.

 

Trend in salita nel mercato immobiliare, che nel 2021 ha registrato un fatturato globale pari a 123 miliardi di euro e una crescita dell’8,7% rispetto al 2020. Nonostante la pandemia e i recenti avvenimenti tra Russia e Ucraina.

 

Sono state infatti realizzate 190 mila transazioni in più rispetto al 2020, con una concentrazione particolare nel Nord Italia. Ma al Sud e nelle Isole l’incremento registrato è maggiore rispetto all’anno passato.

 

Le previsioni 2022 riscontrano un ulteriore rialzo delle transazioni, che potrebbero aggirarsi intorno alle 710-720 mila con un aumento dei prezzi variabile tra l’1 e il 3%.

 

Gli investitori punteranno sulle grandi città, da sempre molto ambite, non trascurando però i piccoli centri dotati di trasporti, infrastrutture e servizi ben organizzati, con prezzi al metro quadro più vantaggiosi.

 

Da non sottovalutare la transizione cosiddetta “green” che interessa anche il settore immobiliare, poiché l’attenzione è sempre più focalizzata ai parametri di sostenibilità degli immobili, forse dovuta anche al piano UE presentato il 15 dicembre a Bruxelles che punta alla riduzione della CO₂ del 55% entro il 2030.

 

Nel 2021 la soluzione del trilocale sembra essere quella preferita dagli investitori italiani. Le metrature variano dai 90mq al nord e i 100 soprattutto al Sud e nelle Isole.

 

Anche il settore retail ha registrato segnali positivi, così come il settore turistico che addirittura ha avuto un incremento del 92% del volume di investimenti.

 

Ti piacerebbe investire in un B&B al centro di Napoli? Clicca qui!