La Casa Digitale. Un concetto innovativo per spiegare il crowdfunding immobiliare

11/11/2021 - Eva Serio

Per comprendere meglio che cos’è il crowdfunding, occorre tener conto che in questo caso l’investimento non lo si fa su un immobile fisico come avviene durante una normale compravendita.

 

Noi di Isicrowd amiamo definire il tuo investimento nel lending crowdfunding immobiliare come su una “Casa Digitale”.

 

La Casa Digitale ti permette di investire nel “mattone”, ma senza accollarti tutti i rischi che implica un investimento tradizionale.

 

Se acquisti, ad esempio, un immobile da 50.000€, avrai una rendita che oscilla tra il 5% e il 10%.

 

Dovrai gestire l’affitto, pagare le tasse (tra il 21% e il 44%) e le spese accessorie (come la manutenzione dell’immobile, il condominio ecc, che solitamente si aggirano tra il 5% e il 10%).

 

Inoltre avrai di fatto il capitale fermo a lungo termine e, per recuperare completamente il tuo investimento, dovrai aspettare dai 10 ai 20 anni.

 

Con la Casa Digitale, invece, puoi investire dai 50€ a salire, con una rendita tra l’8% e il 18%.

 

Il tempo di recupero dell’investimento si aggira tra 1 o 2 anni, non dovrai gestire l’affitto e le spese accessorie, le tasse da pagare sono solo del 26% e i tuoi soldi non saranno fermi per un lungo periodo.

 

Ecco perché investire con Isicrowd conviene!

REGISTRATI SU ISICROWD E INVESTI NELLA CASA DIGITALE